09Ottobre

Tagli e colore, le tendenze più cool dell’inverno

Tagli e colore, le tendenze più cool dell’inverno

Cambio armadio… addio ciabattine, benvenuto cappotto, ma in fatto di tendenze capelli è bene portarsi avanti.
Fra gli hairtrend proposti dalla moda per l’A/I 2017/18 ce ne sono alcune più di altre sono destinate a diventare dei veri must have della stagione.

Caschetto cortissimo, frastagliato e irregolare, conosciuto anche come “taglio a scodella”, o se volete in modo più glamour BOWL CUT, è il taglio corto più fashion per l’inverno.

Non facilissimo da portare, molto sfilato e pieno nella parte alta, con tanto di ciuffo o frangia geometrica, e’ indicato soprattutto per chi ha capelli lisci e sottili e un viso dai lineamenti regolari.
Se non si avessero queste caratteristiche, potete ripiegare sul più tradizionale BOB XXS, leggermente più corto dietro, altro must have dell’autunno/inverno.

In questo caso evitate linee rette e tagli alla pari, puntate su scalatore multiple, dinamismo e giochi di volume, vedi BOB DESTRUTTURATO. Onde vintage, lo styling per capelli medio-lunghi, più fashion dell’autunno. Sono senza dubbio l’acconciatura più cool dell’inverno.

FLAT WAVES, onde piatte e naturali già di moda nella scorsa stagione, leggermente più pronunciate e definite, che regalano un look glam e sofisticato, ideali sia di giorno che di sera, da sdrammatizzare con outfit informali o easy-chic. Farete un figurone se le scegliete per cerimonie, feste e serate importanti.
OB-SWANG: taglio medio-lungo e sbarazzino, dal piglio rock e di derivazione seventies, tornato alla ribalta nella stagione scorsa, trova piena fortuna in questa stagione.

Praticamente un LONG BOB molto sfilato sulle lunghezze e più pieno nella parte alta, caratterizzato da una frangia importante ma sfilacciata dall’anima rock. Volutamente spettinato e selvaggio. Risultato look glam-rock. Bentornata riga nel mezzo! Accompagnata però da tagli medio-lunghi piuttosto scalati. Niente carré e tagli alla pari, la moda invernale celebra acconciature sfilate che puntano sul dinamismo e sul movimento.

COLLARBONE CUT, taglio medio che dominerà su tutti. È un acconciatura pratica e chic, che ha il grande vantaggio di stare bene a tutte, perché valorizza ogni tipo di viso. Il suo nome arriva dal termine inglese COLLARBONE, che significa clavicola, indicando appunto la lunghezza di questo taglio che arriva all’altezza della clavicola , senza raggiungere le spalle. La sua personalità e particolarità è nello styling, molto sfilato soprattutto nella parte posteriore, da abbinare alla riga nel mezzo o laterale con un mosso delicato e non eccessivo. Che frangia sia!
Meglio però piena e importante, che sfiori lo sguardo e vi regali un aria sensuale e chic, ma allo stesso tempo selvaggia.

Perfetta con tagli medio lunghi sfilati, ma anche lunghi lisci o BOB ONDULATI. E se siete in cerca del colore da sfoggiare in tempo d’autunno, correte a farvi il FALLAYAGE, unione di BALAYAGE ( tecnica di colorazione apprezzata in queste stagioni che dona un effetto naturale e luminoso) e FALL (autunno).

Un colore dai riflessi caldi e luminosi, che contempla tutte le sfumature della stagione autunnale, dalle sue foglie, dai gialli agli aranciati, fino alle gradazioni più intense del rosso e del ramato, concentrati sulle lunghezze e sulle punte, come il balayage richiede. Ideale per le donne castane e more, perché in grado di valorizzare al massimo i toni spenti e uniformi, garantendo un aspetto naturale. Le gradazioni di fallayage sono molte, per ottenere un risultato perfetto e alla moda: dai toni più chiari, come miele o acero fino a quelli più ramati e aranciati o alle sfumature “tramonto”.
Scegliete in base al colore della vostra radice: con i castani più luminosi potete optare per i toni giallo-acero, mentre con quelli più ramati o il castano moro più deciso.

E la carnagione? Trattandosi di colori caldi e luminosi, le tonalità del fallayage donano sia ai visi diafani che alle pelli olivastre. Le gradazioni più intense del rosso trovano la loro migliore espressione in coppia con carnagioni lunari.
Non è solo una passione fra le celebrities nelle giornate di relax, il BUN è riproposto anche nei mesi invernali.
Evoluzione del classico chignon da ballerina, si reinterpreta in chiave disinvolta e si consacra nello street style della stagione. Il colore non è un concetto esclusivo del mondo del make up, lo vediamo consacrato sulle teste in passerella. Blu, rosa, l’arcobaleno è ricco e ne abbiamo per tutti i gusti.

Niente più fermagli o applicazioni gioiello, la FASCIA è l’accessorio per eccellenza del l’hair styling, o se rigido il CERCHIETTO. Incornicia il viso e libera il volto, si merita il primo piano anche nelle giornate di pioggia in pieno autunno. TRECCE cucite, naturale evoluzione delle BOXER BRAIDS, si elevano si moltiplicano, ricoprono l’intera capigliatura. Creano un contrasto tra tradizione e il mood ribelle dell street style.